Fallère (Mont) per Colle d’Ars

Fallère (Mont) per Colle d’Ars
La gita
snowlover62
5 12/03/2016
Accesso stradale
no problem; si parcheggia come per FLASSIN classico!
Osservazioni
Nessuno
Neve (parte superiore gita)
Farinosa ventata
Neve (parte inferiore gita)
Polverosa
Quota neve m
1100
Equipaggiamento
Scialpinistica

Forse…la gita perfetta! Partiti in mezzo a (pochi) altri skialper, presumibilmente diretti verso l’inflazionatissimo FLASSIN, ne percorriamo le medesime tracce fino a svoltare, intorno a quota 1925, a sin (salendo) per infilarci nel ripido e apparentemente ostico canale diretto al colle d’ARS. Dopo pochi metri di discretamente faticosa battitura, la MADONNA, da me spesso silenziosamente invocata, mi regala una traccia appena confezionata da tre baldi giovani, tra cui NINJA, che ringrazierò per i prossimi 130 anni che mi restano da vivere. I seicento metri vengono così superati in 4 e 4 …nove, anche perché RUSSEL il ns focoso quadrupede (è un JACK RUSSEL) continua imperterrito ad uscire di traccia e…con la polder odierna, sarà anche un quattrozampemotrici, ma fa fatica pure lui.
Al colle abbiamo la visuale del canale-pendio di salita; sembra piuttosto verticale ma i ns tre skialper che ci precedono vanno su a tutta birra e con la loro traccia davanti…basta stare loro dietro…. e poi il canale che abbiamo appena percorso….era piuttosto dritto pure lui.
Purtroppo occorre perdere una 50 una di metri per re-immettersi nella parte sciistica terminale e questo significa che al ritorno occorrerà ri-pellare.
Il canale è dritto ma con le tracce fatte in breve arriviamo alla cresta dove lasciamo gli sci. Poco dopo occorre mettersi i ramponi e, picca alla mano, percorriamo l’aerea ma facile ed esposta cresta. Non c’è un filo di vento e, dopo il Bianco, l’Emilius e l’AVIC, credo di potere dire che il Fallere, offre uno dei migliori panorami della Vallèe….

In punta ci tratteniamo per una buona mezz’ora e staremmo ancora un pochette ma due bimbe, Annalisa e CECI, ci attendono al Colle d’ARS….

La discesa è in polvere 5 stelle, solo le tracce dei tre skialper ed ora noi. Forse ancora meglio, la neve, del canale in basso, comunque….una goduria pazzesca!!!! i 1700 saliti diventano quasi 1800 con la seconda risalitina ma è poca cosa….

Un pensiero ai ns amici all’Entrelor e ad altri incontrati ad un autogrill, in coda, dopo avere preso il numero…. qui, pace, tanta polvere, poche tracce (meno male anzi che c’erano!!!!); panorama spaziale.
Se non avete mete per domani….garantito al limone! Ramponi e picca non obbligatori ma fortemente consigliati per la parte “aerea”. I coltelli non li abbiamo mai usati.

Brave Annalisa, Ceci e RUSSEL, ormai quasi brevettato cane skialper anche se le discese…preferisce farle nel mio zaino, sob!!!
Foto su flickr.com/photos/snowlover62/sets infiniti ringraziamenti a NINJA incontrato sulla cresta ed ai suoi due amici che hanno battuto una traccia superba. Daniel non lo ringrazio perché …è già troppo bravo di suo!!!!! stargli dietro….

Link copiato