Fallère (Mont) da Thouraz

Fallère (Mont) da Thouraz
La gita
esteban
2 27/01/2011
Osservazioni
Nessuno
Neve (parte superiore gita)
Crosta da rigelo portante
Neve (parte inferiore gita)
Crosta da rigelo portante
Quota neve m
1400

Ottime condizioni di sicurezza, grazie ad una vecchia crosta da fusione e rigelo ormai in disfacimento, a causa delle temperature molto fredde che stanno creando un metamorfismo costruttivo. La crosta è comunque portante in tutti i pendii ripidi esposti a sud e, con queste temperature, rimane asciutta e dura durante tutta la giornata. Io sono salito in tarda mattinata – partenza verso le 11.30 dalla macchina – e la neve non ha mai “mollato”; addirittura negli ultimi 200 m di dislivello lo strato superficiale è ricoperto da circa 1 cm di brina.
Normalmente preferisco la salita da Thouraz a quella da Vetan; in questo caso la sconsiglio perché è passato un gatto delle nevi che ha tritato tutta la neve sulla strada, lasciando delle scomode palle di neve che rendono disagevole la discesa.

www.mountainguidesaosta.com

Link copiato