Fallère (Mont) da Thouraz per il Lago Fallère

Fallère (Mont) da Thouraz per il Lago Fallère
La gita
andrea-de-filippo
3 25/05/2014

Sentiero pulito fino a 2630m. Poi due facili nevai che volendo si possono aggirare. Arrivati a quota 2800 m il sentiero è ricoperto dalle neve. Se non si è attrezzati o pratici in montagna consiglio di fermarsi qui. Ho attraversato il nevaio in traverso fino a raggiungere delle cenge erbose una 50 m più in alto. Da qui mi sono tenuto a destra del pendio ripido sotto la vetta e sono salito sull’unico pendio erboso presente tra due grandi massi. A quota 2900m c’è solo neve su pendio ripido. Da lì mi sono mosso su neve (che inizia a cedere) con una salita a zig-zag fino all’ex-capanna Margherita. Da qui per i massi non ricoperti di neve sono arrivato al colletto a 3040m. Qui era obbligatorio fermarsi perché per arrivare alla vetta si doveva passare su delle cornici di neve non proprio invitanti! Tra 15 giorni o meno, se fa caldo, credo si possa arrivare in vetta con più tranquillità. Portarsi sempre: guanti, bastoncini e giacca a vento.

In solitaria con tante marmotte, un ermellino, uno stambecco e in basso (intorno ai 2000m) qualche cicloturista

Link copiato