Faggio (Torre del) via dell’Uluk

Faggio (Torre del) via dell’Uluk
La gita
cuss
3 29/07/2006

via varia con bei movimenti anche se ancora un po’ sporca per i pochi passaggi. L’ambiente è molto selvaggio ed è bello l’arrivo sul dente finale. Una corda da 9mm usata doppia per alcuni tiri è propria giusta giusta e alla fine del quinto tiro non trovando i due spit della sosta abbiamo utilizzato una fettuccia attorno ad una roccia.
Sulla placca del quarto tiro abbiamo dovuto fare una veloce ritirata per un improvviso scroscio d’acqua che fortunatamene non ha bagnato troppo la roccia. L’accesso non è per niente agevole in quanto l’ultimo tratto (20 minuti buoni) si fa su una ripida e lunga pietraia di grossi blocchi e anche dopo la doppia dalla punta bisogna scendere in un disagevole canale. Il percorso è indicato da ometti di pietra e bolli gialli che non sono sempre evidenti perchè le rocce hanno licheni dello stesso colore.

Link copiato