Dufour (Punta) Cresta Rey

Dufour (Punta) Cresta Rey
La gita
alecollet
5 09/08/2022

Salita fantastica in un ambiente incredibile!
Partiti verso le 4 dal Bivacco Giordano al Balmenhorn, siamo arrivati all’attacco solo alle 7, abbiamo dovuto tracciare interamente il percorso per arrivare all’attacco tra enormi crepacci e seracchi incombenti perché non c’era alcuna traccia dopo l’ultima nevicata, non così semplice con il buio. Abbiamo attaccato come da descrizione a quota 4230, più in basso è impossibile per via del ritiro del ghiacciaio. 3 ore per la cresta con tutta calma, la quota si sente! Solo noi sulla via ma affollamento in vetta per tante cordate salite dalla normale svizzera. Cresta totalmente asciutta e fatta tutta in conserva. Discesa lunghissima e delicata, fatta con i ramponi ma si poteva fare tutta senza e mettere i ramponi solo al colle prima della Zumstein. Risalita estenuante ma per fortuna breve, la piccola nevicata ha coperto il ghiaccio vivo e si arriva alla Zumstein senza alcune problema, dà solo un po’ fastidio la neve fresca nel tratto roccioso.
Discesa a rotta di collo per Indren ma alla dine ce l’abbiamo fatta con più di un’ora di anticipo, sul ghiacciaio sotto la Vincent qualche ponte è bello sottile e con il caldo alcuni è meglio saltarli…

Salita estremamente appagante ma nel complesso lunga e faticosa, la cresta alla fine è la parte più divertente e meno pericolosa dell’intero giro!
Un piccolo sogno che si avvera.

Con Fabrizio, sempre on fire nelle “grandes courses”

Link copiato