Dormillouse (Cima) Canali versante Nord

Dormillouse (Cima) Canali versante Nord
La gita
pedrito
3 02/12/2006

Stavolta è veramente l’ultima salita del genere dell’anno! In realtà dovevamo andare alla Serpentiera, ma pur essendoci stato assicurato che la strada era percorribile fino al ponte. in realtà. nel tratto finale del lariceto era impraticabile con un’auto (battuta da fuoristrada, ghiaccio neve dura). Dopo consulto si opta per questo itinerario più diretto già tentato, dal sottoscritto, l’altro anno ai primi di novembre.

La strada è ricoperta di ghiaccio-neve da quota 1730, prima che si inerpichi nel lariceto (percorribile con 4×4 con ruote adatte). Quota neve 2000, anche se irregolare, invece è omogenea da 2000 mt in su solo sui versanti nord-nordest della zona. Abbiamo optato per la linea diretta, tramite il breve canale-pendio-boschina…, per guadagnare direttamente il colletto q. 2420, in realtà è molto sconsigliabile in salita, perché la neve è inconsistente: tutta crosta da rigelo non portante, fino in cima, e soprattutto, priva di fondo! Conviene seguire, in salita, il tracciato estivo. Nel vallone del Clausis ci sono accumuli nevosi e la solita crostaccia…, il pendio del Terra Nera è stato spazzato dal vento (non praticabile con ski, innevamento irregolare): insomma il vento della scorsa settimana ha fatto sfaceli…, era molto meglio l’atro anno, che ce ne era di meno, ma più omogenea, e soprattutto trasformata!
Risalita faticosissima del pendio-cono deiezione, per neve inconsistente. Fatto canale di dx., per fortuna con un po’ di neve un po’ più consistente (crosta da vento). Ridiscesi sempre su quello di dx., causa peggioramento tempo repentino, dal colletto q. 2420, di nuovo scesi per “diretta” in uno dei pendi-canali da boschina, decisamente meglio della salita… e soprattutto molto più divertente.
Itinerario ai limiti oggettivi della sicurezza! Se ci nevica sopra lo sconsiglio, sia nella prima parte prima dal colletto q. 2420, e poi nel canale a causa della neve con fondo inconsistente…
Ci siamo portati le racchette, utilizzate a tratti alterni in salita, ma con queste neve sono poco utili, disceso poi senza riutilizzarle.
Tempo molto bello durante la mattinata, poi peggiorato nel primissimo pomeriggio (nevischio), ma comunque meglio delle previsioni. Gita molto bella, peccato per le condizioni max *** stelle ad essere generosi…
Un ringraziamento al “top” della Glucai, che ha assecondato le mie manie…! Grazie ragazzi!

P.s. appena posso metto lo foto, così l’itinerario è decisamente più chiaro.

Link copiato