Disgrazia (Monte) dall’ Alpe di Preda Rossa

Disgrazia (Monte) dall’ Alpe di Preda Rossa
La gita
olly_
5 20/03/2021
Accesso stradale
Lasciato il mezzo al primo ponte, neve abbondante sulla trada subito dopo, attenti al ghiaccio al fine della galeria (quando si sale)
Osservazioni
Nessuno
Neve (parte superiore gita)
Polverosa
Neve (parte inferiore gita)
Primaverile/trasformata
Quota neve m
1300
Equipaggiamento
Scialpinistica

Fatta su 2 giorni, lasciata il mezzo al primo ponte per neve sulla strada. Abbiamo messo gli sci quasi subito ma tolti e rimessi diverse volte per tratti asciutti o impraticabile.
Volevamo fare il canale Schennati, pero non me la sono sentito, il pendio d’accesso non mi ispirava, 15cm di fresca non coesa con il tratto sottostante un po gelato , e poi non avendo fatto skialp dal 2 giugno 2019, mancavo un po di fiducia e pratica.
Siamo arrivati al colle. La cresta non presentava cornici grosse sembrava abbastanza pulita.
Grand bella discesa nella polvere fino al bivio per il rifugio (avevamo lasciato cose al bivacco invernale) dal bivio al rifugio a tratti crosta ventata portante, poi dal rifugio fino a preda rossa un bel firn. A scendere sulla strada, c’erano tratti piu ampi senza neve, abbimao sciato comunque fino alla galeria, poi portage.

Grazie a Claudio B. per averrmi coinvolto in ques’avventura, un po piu di 2k di dislivello in 2 giorni, niente male per riprendere l’attivita.
Rifugio invernale, pulito, e cosi l’abbiamo lasciato, abbiamo portato i nostri rifiuti a valle

Link copiato