Diavolo di Malgina (Pizzo del) da Valbondione

Diavolo di Malgina (Pizzo del) da Valbondione

Dettagli
Dislivello (m)
2050
Quota partenza (m)
900
Quota vetta/quota (m)
2926
Esposizione
Varie
Grado
EE

Località di partenza Punti d'appoggio
rif. Curò, Rif. Barbellino

Note
Il pendio finale rende adatta ad escursionisti esperti la gita, inoltre non agevole il traverso dal lago di Malgina verso il laghetto del Diavolo (pietraia sgradevole e instabile)
Descrizione

da Valbondione si seguono le indicazioni per il rifugio Curò posto presso il Lago barbellino artificiale.
Si prosegue poi verso il Lago Barbellino naturale e, poco prima di arrivarci, si prende a sinistra il sentiero per la Val Malgina.
Nei pressi dell’omonimo lago si staccano a sinistra i segnali che risalgono un pendio di sfasciumi fino a raggiungere un’ampia conca sotto la vetta. Ora il percorso compie un ampio semicerchio verso destra fino a portarsi in cresta.
La traccia prosegue poi sul versante seriano tenendosi appena a destra di un canalino (unico punto dove bisogna usare le mani, comunque molto breve e facile) per poi raggiungere su terreno detritico ma agevole la cima (tempo impiegato 4 h).

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
giuliano
13/09/2019
1 anno fa
3 anni fa
7 anni fa
10 anni fa
15 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Panoramica 2978m 6.1Km

Pizzo di Scotes

Link copiato