Deserta (Cima di) da Ceresole Reale per il Vallone

Deserta (Cima di) da Ceresole Reale per il Vallone
La gita
blin1950
5 21/08/2017
Accesso stradale
Nessun problema

Partenza dal piazzale antistante il ponte sull’Orco a Ghiarai di Ceresole Reale, saliti sulla sterrata, svoltato a sinistra verso l’Alpe Ceresa, seguito il sentiero nella pineta, passato il Rio Crussionay su bel ponte in legno e continuato il lungo traverso in leggera salita su traccia sempre meno evidente e pendii sempre più esposti, giungendo ai ruderi dell’Alpe Vallone inferiore. Saliti alla conca dell’Alpe Vallone superiore, poi puntato in alto a sinistra a reperire una vecchia traccia di sentiero che si inerpica lungo una cengia e giunge sui pendii erbosi sopra la bastionata rocciosa, risalita dei pendii fino a giungere ad una bella insellatura, di quota 2315 circa, della cresta N-O della Cima di Deserta. Risalita della cresta a raggiungere la cima nei pressi del grande ometto in pietra, denominato “l’Om ‘d Deserta”. Proseguito lungo la larga cresta fino al Monte Giasset, dove abbiamo ricostruito l’ometto in pietra, proseguito per cresta a raggiungere la Sella del Vallone e risalita alla Punta di Pelousa, m. 2540, discesa diretta su pendii erbosi alla Bocchetta Fioria inferiore. Discesa ai Laghi Bellagarda, poi deviazione all’Alpe Lillet e ritorno a Ghiarai sul sentiero 517b.

Tempo un po’ nebbioso nel primo mattino, poi grandi aperture e conseguente giornata molto bella a Ceresole. Oggi grande giro su terreni un po’ particolari a noi in parte sconosciuti, però guidati dall’Amico Fausto, grande conoscitore della zona, abbiamo realizzato una bella impresa.
Un grandissimo Grazie a Fausto e Franco.

Link copiato