Cugn di Gòria da Goria per il Colle della Cavallina

Cugn di Gòria da Goria per il Colle della Cavallina
La gita
fedebryan
4 06/04/2014
Accesso stradale
Salito da Stroppo, sceso da Elva
Osservazioni
Nessuno
Neve (parte superiore gita)
Primaverile/trasformata
Neve (parte inferiore gita)
Farinosa compatta
Quota neve m
1800

Partiti dal Colle della Cavallina per accorciare un po’ i tempi dato l’arrivo non proprio dei più mattinieri, per noi la val Maira è a due ore di auto! La neve è crostosa e continua fin dall’inizio e ciò ci permette di seguire la cresta senza affondare mai, nemmeno in discesa! Saliti prima che le nubi coprissero la vista sul Chersogno, Pelvo e Marchisa ma troppo tardi per vedere il Viso. La sosta in vetta è durata poco dato l’arrivo di nubi scure e minacciose che infatti hanno iniziato a piovere sulle nostre teste appena arrivati alla macchina, prima sotto forma di acqua e poi di pioggia gelata!

Le intenzioni erano di proseguire al Nebin una volta arrivati in vetta al Cugn di Goria ma la cresta per la salita presentava, a mio avviso, una brutta placca da vento/cornice che con le temperature del periodo non mi sembrava il caso di affrontare. In vetta al Cugn almeno 15 persone tra ciaspolatori e sky-alp.
Salito con la mia metà dopo un periodo di “S. Martino”…chi è del posto capisce!

Buone gite a tutti…sempre più in alto!

Link copiato