Crocetta Soprana Ferrata di Camoglieres

Crocetta Soprana Ferrata di Camoglieres
La gita
ameliammalia
5 06.06.2015

Bella ferrata, tecnica il giusto in alcuni punti, molto ben attrezzata. Può tornare utile un cordino per assicurarsi meglio per riposare le braccia o nei cambi nei pezzi più fisici (primo e ultimo settore). Buona anche la segnalazione del sentiero e delle vie di fuga. I pezzi di sentiero che collegano le parti ferrate sono in buone condizioni.

Se pensate di portare qualche novizio di ferrate a provare questa, conviene evitare il primo settore che parte molto verticale e raggiungere il secondo settore risalendo la via di fuga. Stessa considerazione vale per l’ultimo settore che si affronta dopo il ponte: se si è stanchi conviene optare per il sentiero. Noi abbiamo tenuto duro stringendo i denti fino alla fine!
Un saluto ai colleghi ferratisti di Revello e loro amici con cui abbiamo condiviso la pausa in cima.

Link copiato