Crocetta (Cima della)da Alboni per il Versante SE

Crocetta (Cima della)da Alboni per il Versante SE
La gita
gianni-savoia
4 18/01/2020
Traccia GPX
TODO: accedi o registrati

Da Alboni si spalleggiano gli sci almeno sino alla strada, dove si incontra neve continua, ma conviene portarli sino al Piano delle Riane considerata la qualità della neve molto dura sul sentiero.
Sono poi andato sino in fondo al piano e, messi i ramponi, sono salito direttamente verso il sentiero estivo per una serie di bei canalini ben innevati che ho anche usato in discesa, pensando che fossero meglio del traverso del sentiero estivo.
La parte superiore l’ho trovata bellissima, caratterizzata da pendii ameni e gradevoli sui quali si sale con piacere. Dopo il lago Fertà, considerata la neve ‘beton’, ho rimesso i ramponi per salire in cresta, arrivando in vetta senza problemi lungo il bel crestone. Dalla vetta sono sceso direttamente nel canalino principale, abbordabile nonostante la neve bella dura.
Molto piacevoli i pendii dopo la Fertà e belli anche i canalini che mi hanno riportato al Pian delle Riane. Dopo, conviene scendere con gli sci lungo in sentiero sin dove si può (nel senso che senza sci non necessariamente sarebbe meglio…). Quando la discesa diventa improponibile, con 5 minuti a piedi si arriva all’alpe Vaccheria dove si possono rimettere. Percorsa la strada sino ai primi prati, di scende ancora con gli sci sin nei pressi di un alpeggio a 10 minuti dall’auto.

Gita lunga ma raccomandabile per la bellezza dell’ambiente e dei pendii che si percorrono.

Link copiato