Cristalliera (Punta) Canale SE

Cristalliera (Punta) Canale SE

Dettagli
Dislivello (m)
1300
Quota partenza (m)
1521
Quota vetta/quota (m)
2801
Esposizione
Varie
Grado
PD+

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugio Selleries

Avvicinamento
Seleiraut si raggiunge da Villaretto, frazione di Roure, tramite una ripida e tortuosa strada asfaltata, poco parcheggio sotto le case della borgata. Questa strada nel periodo invernale o primaverile può essere innevata o ghiacciata. Sconsigliato l’avvicinamento in giornata da Pra Catinat.
Note
Canale di 300 m max 45°. Percorso identico a quello del medesimo itinerario di sci ripido poco frequentato. Utili sci o racchette per l’avvicinamento e la discesa.
Descrizione

Da Seleiraut salire verso NNE al colletto del Truc del Cuculo (segnavia 340). Proseguire verso N per un centinaio di m quindi volgere a dx (NE) e risalire il Vallone delle Vallette fin sotto il Colle di Pra Reale. Qui rimontare la grande conoide sulla sx che si restringe a canale poco marcato e si insinua nel versante meridionale della Cristalliera. Dopo una strettoia (40°) il canale si allarga nuovamente, tenersi a sx in direzione di una spalla quindi traversare a dx e puntare all’ormai evidente colletto della cresta SO (45°, misto possibile) dove perviene del lato opposto il canale del Torrione. Proseguire a dx rimontando la ripida calotta (45°) e raggiungere la vetta in pochi minuti.

Discesa: dalla via normale della cresta N e del versante NE che porta al Colle Sup. di Malanotte da dove si scende al Lago La Manica, quindi al Lago Laus e infine al Rif. Selleries. Qui si trova il sentiero che riporta a Seleiraut. (con neve abbondante non seguire il sentiero estivo fra i due laghi – che compie un traverso un po’ esposto – ma dal bacino superiore puntare verso sud e scendere direttamente a quello inferiore dal bordo della morena). Dal Lago Laus è anche possibile scendere direttamente al sentiero che conduce al Seleiraut per tracce di sentiero sulla dx orografica del vallone.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Fraternali 1:25.000 n. 5
Bibliografia:
Ripido! Ed. 2012
m-gulliver
16.02.2020
6 mesi fa
7 mesi fa
4 anni fa
19 anni fa

Condizioni

Link copiato