Cressa (Punta) da Santa Margherita, anello valloni Giassit e Stouba

Cressa (Punta) da Santa Margherita, anello valloni Giassit e Stouba
La gita
laika58
4 23/12/2012
Accesso stradale
Strada leggermente imbiancata da lieve nevicata nella notte
Osservazioni
Sentito assestamenti
Neve (parte superiore gita)
Crosta da rigelo portante
Neve (parte inferiore gita)
Crosta da rigelo non portante
Quota neve m
1200

Un saluto al Gulliveriano [email protected] per la precisa descrizione dell’intinerario e per la traccia effettuata il 19/12/2012 – Leggera nevicata nella notte che ha imbiancato parzialmente la già tortuosa strada – Seguito percorso come da intinerario variante Colle Liet dal vallone di Stouba – Purtroppo la recente nevicata ed il deciso rialzo termico (vento di phoen), hanno contribuito a peggiorare la situazione della neve (zoccoli tremendi sotto le racchette) e tenere occhi ben aperti che non si creassero dei distacchi da rialzo termico in special modo al di sotto della cima dove gli accumuli da vento erano notevoli (durante la discesa di alcuni skialp visto delle lastre da vento che si sono fratturate) – Abbiamo seguito la vecchia traccia parzialmente ricoperta dalla neve di riporto dal vento,la traccia è stata visibile sino all’alpeggio Liet, poi di qui in avanti il vento aveva lavorato notevolmente i pendii che portano al colle ed alla cima, abbiamo allora seguito la traccia di skialp che hanno tirato su diritto fino sotto la cresta e poi seguito fedelmente la dorsale di cresta che porta alla Punta Cressa – Dalla vetta lo spettacolo era meraviglioso montagne e panettoni nevosi completamente intonsi, peccato per il forte vento che ci ha fatto velocemente ridiscendere al colle ed accingerci al ritorno – Incontrato solo 3 skialp lungo il percorso

Un saluto al compagno di gita che un pò titubante si è però fidato delle scelte (gita e percorso)

Link copiato