Crabun (Monte) da Machaby, anello per Col de Fenetre

Crabun (Monte) da Machaby, anello per Col de Fenetre

Dettagli
Dislivello (m)
2450
Quota partenza (m)
600
Quota vetta/quota (m)
2710
Esposizione
Tutte
Grado
EE

Località di partenza Punti d'appoggio
Bivacco in cima

Avvicinamento
Da Arnad fondovalle seguire le indicazioni per il Santuario. Ampio parcheggio su tre livelli a quota 600 m circa
Note
Riprendo in categoria escursionismo l' itinerario proposto da Rok1976 nella categoria Alpinismo e che ho ritoccato in qualche parte, aggiungendo poi la discesa nel vallone di Nantay.
Percorso alternativo per salire il Crabun su un percorso meno frequentato. Il bel bivacco in cima permette eventualmente di spezzare in due la gita.
Descrizione

Dal parcheggio situato sotto il Santuario seguire la strada lastricata fino a quest’ultimo. Appena dopo il Santuario seguire il sentiero a sinistra. Rimanere sul fondo del vallone (che comunque sale bene), tralasciando la deviazione per Machaby superiore. Il sentiero (che sulla carta dei sentieri l’Escursionista è indicato 5A mentre sulla MU non ha numero) circonderà da solo il vallone portandosi dal lato giusto, cioe’ a Meriou (zero bolli, ma buon sentiero).
Da Meriou seguire il sentiero 4A sulla massima pendenza (pochissimi bolli o nessuno, ma sempre buon sentiero). In breve si arriva alla bella borgata di Arsines. Si passa di fianco alla vecchia scuola e guardando dentro dalle finestre si possono ancora vedere i vecchi banchi e la lavagna.
Si sale sempre, ora dritti, ora sulla contropendenza a sinistra lato Arnad, fino ad arrivare a Le Pelluas, un paio di casette molto ben ristrutturate con le porte per entrare ed uscire dalla proprieta’. Per uscire, reperire un bollo sbiadito con due frecce: seguire diagonale ascendente sx. Salire sempre, seguendo ora le tracce, ora qualche bollo. Ad un certo punto effettuare una traversata verso sx, sempre su tracce, che talvolta scompaiono e poi riappaiono.
Cosi’ fino ad un grosso bastone piantato in corrispondenza dell’ Alpe dell’ Arche 2351. Da qui seguire l’ampio crestone erboso fino in cima del Monte Crabun.
La discesa per la via normale nel vallone di Nantay è una formalità, il sentiero è evidentissimo e segnalatissimo (è quello della Crabun Mountain Race). Arrivati sulla strada asfaltata a Pra percorrerla per circa 15 minuti fino a Pesse dove a dx, ben segnalata, si prende la mulattiera 2 che con 350 mt di dislivello porta al Col de Fenetre, 1673.
Dopo una decina di minuti c’è un bivio e conviene prendere a sx perchè il sentiro a dx è quello delle Peonie e allunga per poi ricongiungersi più in alto. Dal Col Fenetre si scende a La Cou, 1372 con un bel sentiero che in qualche punto è un po’ esposto. Non resta che prendere la vecchia strada-mulattiera militare che con moltissimi tornanti scende fino al bell’ ostello di Machaby, ex forte Lucini, pochi minuti prima del santuario.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Carta dei sentieri N. 12 L' ESCURSIONISTA e Carta della VALLE DORA BALTEA N. 2 MU
silvio57
15/09/2019
1 anno fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Stazione Meteo 340m 2.3Km

Hône – Ponte Dora Baltea

Stazione Meteo 662m 2.4Km

Bard – Albard

Stazione Meteo 367m 3.2Km

Hône – Ayasse

Stazione Meteo 340m 7.2Km

Pont-Saint-Martin – Monte – Lys

Stazione Meteo 375m 7.5Km

Verrès – Capoluogo

Link copiato