Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa

Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa
La gita
montanoandrea
5 24/04/2021
Accesso stradale
Auto parcheggiata a Terme di Valdieri
Neve (parte superiore gita)
Farinosa compatta
Neve (parte inferiore gita)
Crosta da rigelo non portante
Quota neve m
1700

Partiti intorno alle 6 da Terme di Valdieri. Portage lungo il sentiero fino a quota 1880 m, poco prima del Gias Lagarot, dove incontriamo due ragazzi con i quali condivederemo gran parte della nostra gita. Da qui calziamo gli sci su neve moderatamente dura fino nei pressi del bivacco Varrone, il quale abbiamo aggirato sulla destra su buone tracce dei giorni precedenti. Giunti al conoide le condizioni sembrano piuttosto buone, calziamo i ramponi e iniziamo la lunga ascesa. Qui la situazione cambia, la neve diventa non portante e il canale è tutto da tracciare. In prossimità degli isolotti decidiamo di salire sulla sinistra per qualità della neve migliore. Nella parte alta la neve è farina densa e ci consente di procedere bene. Uscita sul Colletto Coolidge su piccola cornice. Siamo nel cuore delle Alpi Marittime, l’ambiente che ci circonda è favoloso e l’emozione è fortissima.
Nel mentre che aspettiamo gli altri ragazzi che stanno salendo, mangiamo qualcosa, scattiamo due foto ed eccoci pronti per la discesa. Parte alta con neve abbastanza omogenea, dove bisogna prestare particolare attenzione alle rocce che affiorano; arrivati agli isolotti scegliamo di scendere a destra per poi rientrare a sinistra quasi in fondo agli isolotti. Parte finale con neve peggiore, soprattutto nel tratto tra il bivacco e il Lagarot di Lourousa.
Dopo averlo salito una volta in estate è arrivato il momento di scenderlo con gli sci: un desiderio portato a termine con immensa soddisfazione.

Un grazie ad Alessio per aver condiviso con me questa giornata memorabile!!

Link copiato