Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa

Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa
La gita
mariomonaco
3 27.05.2007
Quota neve m
2200

In questo fine settimana con tempo maffissimo (1), fatto di nuvole, umidità e vari piovaschi, in cui tutto faceva presagire sgorillamenti (2) dovunque si pensasse di andare, tutto sommato oggi ne è uscita una discesa discreta: la neve caduta nelle scorse settimane si sta compattando e, grazie all’eccezionale linearità di questo canale, il fondo è abbastanza livellato. Duro e vetrato solo il tratto al di sopra dei 3100 m di quota, dove le impronte di tanti salitori lasciavano bolle di ghiaccio in rilievo in cui prestare la massima attenzione in discesa. A parte questo piccolo tratto, il resto della discesa è stato gradevole su neve morbida in superficie. Mentre scendevo, nevicava ma la visibilità rimaneva buona; chissà se la nevicata (era al di sopra dei 2900 m. di quota) continuerà e porterà qualcosa..

– piccolo dizionario dell’ambiente del ripido –

(1)- maffo : dicesi maffo tutto ciò che è “molle”, che dà senso di pesantezza, senza tono; per estensione: scarso. Nota storica: udito pronunciare per primo da Andrea Schenone alcuni anni or sono.
– maffata: sostantivo di maffo, es. fare una maffata, fare una discesa di scarsa qualità.
– maffume: tutto ciò che è maffo, l’essere maffo per eccellenza.
(2)- sgorillato: è quella senzazione che si prova, ad es., dopo aver percorso 17 kilometri di avvicinamento ad una parete, su fondo piatto, neve maffa e con temperatura generalmente sopra i 40 gradi centigradi (non è il caso del Lourousa). Nota storica: termine efficacissimo e praticamente intraducibile, coniato come tanti altri da Eraldo, riassume una sensazione di stanchezza e si può immaginare che il …. gorilla c’entri con l’atteggiamento curvo dopo i suddetti 17 kilometri di avvicinamento riprortati come esempio.

Link copiato