Contrario (Monte) Via dei Chiavaresi

Contrario (Monte) Via dei Chiavaresi
La gita
davec77
5 04.01.2009
Accesso stradale
Strada della val Serenaia chiusa! In realtà si passa bene

Altra grande classica invernale apuana, molto bella e attualmente in buone condizioni grazie anche al freddo (-9° a Gramolazzo…). Neve dura con qualche tratto crostoso e talvolta ghiaccio, ma comunque nessun salto scoperto.
Noi ci siamo legati sotto la prima fascia rocciosa e da lì in poi siamo andati su a tiri.
Con il primo tiro abbiamo traversato a dx sulla cengia esposta, poi secondo tiro facile su pendio leggermente in obliquo a sx, quindi terzo tiro più delicato sul risalto, passato tutto a sx salendo poi in verticale fino alla sosta attrezzata sulla roccia affiorante. Da lì in avanti pendio continuo fino in cresta.
Siamo andati in vetta e siamo scesi per la cresta est, non banale: 1 tiro delicato in discesa per 60 m fino a una vecchia sosta di calata (integrata con 1 chiodo e 1 cordino nostri). Da lì doppia da 60, quindi un tratto faccia a monte su pendio abbastanza ripido (45-50°) fino a un alberello, dal quale con ulteriore calata si arriva al terreno più facile e al bosco.
Usate 2 corde da 60, 2 picche, cordini, qualche fittone da neve , 1 vite e 1 chiodo da roccia per la calata.

NOTA: la strada è ufficialmente chiusa, noi (di domenica) in realtà siamo passati senza nessun problema, l’asfalto è più o meno pulito fino al Donegani.

Prima gita del 2009 con David!

Link copiato