Colbricon (Rifugio) da San Martino di Castrozza, traversata al Passo Rolle

Colbricon (Rifugio) da San Martino di Castrozza, traversata al Passo Rolle

Dettagli
Dislivello (m)
450
Quota partenza (m)
1500
Quota vetta/quota (m)
1927
Esposizione
Varie
Grado
MR
Tipologia
Attraversa pendii ripidi

Località di partenza Punti d'appoggio
alberghi a San Martino e Passo Rolle

Avvicinamento
Si percorre tutta la Valle del Vanoi fino a San Martino di Castrozza. Dal centro seguire le indicazioni per gli impianti di Malga Ces. Parcheggio in località Pian de le Nasse.
Note
Facile e frequentata traversata. La salita al Passo Colbricon mt 1908 richiede neve sicura.
Descrizione

Dal parcheggio seguire la strada asfaltata per qualche centinaio di metri. Imboccare un evidente sentiero nel bosco a ds che porta a uscire più in alto su una vasta radura con bella veduta del monte Colbricon. Proseguire alti fino a uscire nei pressi delle piste da sci che si costeggiano su apposito percorso.
Oltrepassate le piste, si entra nella bella Val Bonetta tra radi boschetti di larici. Con percorso a saliscendi sempre in vista del passo Colbricon davanti a noi, si risale tutta la piccola valle e con una breve ma ripida salita si raggiunge il passo. Appena a ds la traccia continua a salire per poi costeggiare e calare al lago e rifugio Colbricon mt 1927. Il rifugio è chiuso in inverno. Per comoda mulattiera nel bosco si raggiunge in circa 35′ passo Rolle nei pressi dell’omonima malga (ristorante, vendita prodotti di malga).

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Carta Tabacco nr 022
lancillotto
22.01.2020
7 mesi fa

Condizioni

Link copiato