Claviere (Canyon di) Natale in Tibet

Claviere (Canyon di) Natale in Tibet

Dettagli
Altitudine (m)
1700
Dislivello avvicinamento (m)
50
Sviluppo arrampicata (m)
80
Esposizione
Nord
Impegno
I
Difficoltà ghiaccio
4

Località di partenza Punti d'appoggio
Claviere

Note
Prima salita: R. Luzi, P. Debernardi, A. Ala, il 24/12/2010.
Accesso: Dal parcheggio del ponte tibetano, appena dopo la rotonda, scendere lungo il pendio che porta in pochi minuti dentro al canyon.
Discesa: 2 doppie su alberi, oppure (consigliata) dall' ultima sosta traversare a sinistra per 5 minuti in sali-scendi, fino al ponte tibetano che porta al parcheggio. Va ricordato che nel periodo invernale il ponte è ufficialmente chiuso, dunque lo si percorre a proprio rischio e pericolo.
Descrizione

La cascata percorre uno scivolo sul versante opposto alla strada, la linea è già visibile dal parcheggio. Al momento sono presenti 2 cascate, Natale in Tibet è quella più a sinistra.

L1: si risale il pilastro verticale di 6-7 metri, continuando su pendii a 80-85, con qualche breve risalto, fino a reperire degli alberi, sulla dx, dove attrezzare una sosta. 35 mt.
L2: Più facile, continuare per goulottine evidenti e arrivare su uno scivolo. Percorrerlo fino in punta, la cascata termina sul pianoro, presente un cordone su un albero. 40 mt.

La linea è artificiale ma divertente, veloce da raggiungere, non presenta rischi di valanghe, si trova in un ambiente piacevole e in breve si può tornare all’ attaco per concatenarla con Apnea. Unico neo: dentro il canyon, talvolta, arrivano odori non proprio gradevoli, ma dopo due piccate non si sentono più!

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
endrius_89
24.12.2010
10 anni fa

Condizioni

Link copiato