Claus (Testa del) Parete Est

Claus (Testa del) Parete Est

Dettagli
Dislivello (m)
1550
Quota partenza (m)
1368
Quota vetta/quota (m)
2889
Esposizione
Est
Grado
PD-

Località di partenza Punti d'appoggio
Rif. Questa

Note
L'itinerario proposto si svolge quasi interamente su terreno privo di sentiero e segnavia, sfruttando un sistema di cenge erbose che tagliano orizzontalmente la parete, al di sopra della prima bastionata rocciosa, ben visibili già dal Lago del Claus. Costituisce una alternativa alla via normale, rispetto alla quale è un pò più impegnativa, ma sicuramente più breve.


Descrizione

Da Terme di Valdieri si seguono le indicazioni per il Piano del Valasco e quindi per il Rif. Questa.
Dal rifugio si scende fino alla mulattiera lastricata , che si percorre verso sx fino al Lago del Claus.
Lo si costeggia lungo il bordo orientale, quindi si svolta a sx, costeggiando il lago a settentrione e salendo per una traccia di sentiero in direzione SW.
Quando questa termina si continua a salire in diagonale, su pendii erbosi e detritici, costeggiando la spalla che discende dalla Cima della Lausa, fino a giungere all’estremità dx della bastionata rocciosa, sopra la quale si vedono evidenti le cenge erbose che tagliano orizzontalmente la parete.
Si risale una placconata, a sx di un canalino di rocce rossastre (passi di I e II) e quindi si piega a sx, senza percorso obbligato, cercando i passaggi più agevoli, e ci si porta sulle cenge erbose, che si percorrono con alcuni brevi saliscendi in direzione SE. Quando queste terminano contro la parete, si piega a dx, risalendo il pendio di rocce articolate che conducono alla Bréche du Claus (2720 mt.). Da qui si prosegue lungo la via normale seguendo i segnavia.

Discesa:
lungo la via normale, passando per la Bassa della Lausa, fino al lago Inferiore di Valscura. Da qui, se non si vuole tornare al Rif. Questa, si può seguire la vecchia rotabile militare che conduce direttamente al Piano del Valasco.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
IGC n° 8: Alpi Marittime e Liguri
Bibliografia:
Andrea Parodi: Vette delle Alpi dalla Liguria al Monviso
frankie56
10.09.2006
14 anni fa
22 anni fa

Condizioni

Link copiato