Cignana (Lago di) da Chantornè

Cignana (Lago di) da Chantornè
La gita
lucabelloni
4 03/09/2016
Equipaggiamento
Full-suspended
Traccia GPX
lago Cignana con variante al ritorno

Terza giornata del Raduno Nazionale MTB CAI organizzato dalla sezione di Chatillon, circa 30 iscritti alla gita. Partenza verso le 9,15 dall’ampio parcheggio di Plan Prorion. All’andata abbiamo seguito fedelmente l’itinerario descritto; le salite sono due, una per arrivare a Gilliarey (3,2 Km e 250 m di dislivello, non particolarmente impegnativa) e l’altra per raggiungere il lago (1,5 Km e 150 m di dislivello; alcune rampe dure). Arrivati al lago abbiamo poi proseguito quasi tutti per la cappelletta, che si raggiunge con un ultimo breve tratto di sentiero e 50 metri da fare a piedi. Ambiente molto bello, il lago è incastonato tra splendide montagne in una zona molto selvaggia.
Al ritorno, dopo la dura risalita a Gilliarey (2,5 Km e 200 m di dislivello, con alcune rampe molto dure), abbiamo fatto una splendida variante per Alpe Palud, Alpe Chateau e rientrando a Torgnon per la sterrata che segue il Ru de Verrayes; tale variante implica una sola, brevissima, risalita di circa 50 metri di dislivello per raggiungere l’Alpe Chateau. Arrivati nei pressi del Lago Gorzà abbiamo tagliato per piste da sci e con un breve ma divertente tratto di single track siamo rientrati al parcheggio.
L’itinerario non presenta nessuna difficoltà tecnica, svolgendosi sempre su facili e comode sterrate, però è caratterizzato da numerosi saliscendi sia all’andata che al ritorno. Alla fine il dislivello totale è di circa 900 metri su quasi 40 Km. Percorso molto panoramico, in alcuni tratti è una vera e propria balconata sulla Valtournenche, con bellissime vedute sul Cervino e sui Breithorn.
Giornata inizialmente un po’ grigia, poi fortunatamente è migliorata nel pomeriggio…temperature elevate e caldo afoso.
Ottima l’organizzazione del Raduno da parte del CAI Chatillon, 4 giorni di gite di ogni genere e difficoltà.
P.S.: al lago Cignana non si trova acqua, e mi è stato riferito che al Rifugio Barmasse fanno pagare l’acqua del rubinetto 1 € al litro…c’è però una fontana di acqua freschissima all’ultimo tornante della salita prima del lago, sopra l’alpeggio di Cortinaz Superiore.

Link copiato