Ciavazes (Piz) Via Schubert

Ciavazes (Piz) Via Schubert
La gita
ziocharli
5 11.07.2013

Che dire…. davvero molto bella! Arrampicata entusiasmante con dei tratti su roccia molto lavorata. Qualche passo risente delle numerose ripetizioni (il diedro di L1 e un breve tratto sullo strapiombino di L4) ma tutto sommato non dà poi così tanto fastidio.
Utilizzati nut e friend fino al BD nr. 3. Chiodi presenti dove necessario, un paio dei quali da verificare: uno sulla placchetta di L1 che in traverso porta alla fessura e quindi alla sosta, l’altro sul passo chiave oltre il muretto strapiombante di L4 poco prima della sosta. L’ultima sosta prima della Cengia dei Camosci e su tre chiodi collegati da cordini e dotata di maillon rapide.
Nel suo complesso è una via di difficoltà omogenea con qualche passo più duro degli altri. Arrampicata entusiasmante.

Partiti con l’intenzione di ripetere la “Grande Micheluzzi”, alla fine optiamo per la Schubert, decisamente più asciutta dopo la pioggia caduta giovedì sera. Con Luigi Mauro D.

Link copiato