Ciaslaras (Monte) e Tête du Vallonet da Chiappera, anello

Ciaslaras (Monte) e Tête du Vallonet da Chiappera, anello
La gita
emilius
4 10/04/2017
Accesso stradale
buono
Osservazioni
Visto valanghe a pera esistenti
Neve (parte superiore gita)
Primaverile/trasformata
Neve (parte inferiore gita)
Bagnata
Quota neve m
1900
Equipaggiamento
Scialpinistica

Generosamente 4*. Noi abbiamo fatto solo il giro: siamo partiti da quota circa 1900 e con un portage di circa 15 minuti abbiamo percorso la valle del Maurin fino quasi al colle. Girando poi decisamente a sinistra, verso sud, abbiamo risalito il vallone che porta al col Ciaslaras su neve polverosa e ottima traccia. Dal colle siamo pervenuti in vetta calzando i ramponi: di qui abbiamo goduto di un ottimo panorama in una stupenda giornata. Per compiere il giro siamo scesi nel canale opposto a quello di salita. All’inizio il pendio era ancora un po’ duretto, poi è diventato una favola nel vallone dell’Infernetto Occidentale, fino a circa 2400 m. Purtroppo dopo la neve, per il calore, è diventata sempre più pesante permettendoci però di arrivare su fondi di valanga a una cinquantina di m dalle auto.

In undici del GSA Uget di Torino, nel terzo giorno del raduno che ha avuto come riferimento il comodo e ospitale Campo Base.
Un saluto a tutti gli amici.

Link copiato