Ciantiplagna (Cima) versante SE – via della fucilata

Ciantiplagna (Cima) versante SE – via della fucilata
La gita
podina
4 28/04/2010
Osservazioni
Visto cadere valanghe a pera
Neve (parte superiore gita)
Primaverile/trasformata
Neve (parte inferiore gita)
Farinosa compatta

Riporto per cronaca la discesa e le note di mark con qualche foto…”Bellissimo e sinuoso canale che mi ha portato indietro nel tempo…conoscevo l’itinerario in salita come scorribanda di allenamento quando le montagne attorno a Selleries mi hanno insegnato i primi passi sulla neve ed anche un’altra volta, quando ormai seduti attorno al tavolo a pranzare dopo un lunga esercitazione di soccorso, ci chiamarono per andare a recuperare un alpinista con la gamba rotta scivolato nell’ultimo ripidissimo tratto…Raggiungemmo per primi in tre il ferito e poi lo calammo sulla pesantissima barella lungo quei 700 infiniti e lunghissimi metri di canale che mai avrei pensato un giorno di scendere con gli sci…Oggi dopo aver ciuccato il primo invitante ingresso, rivelatosi poi “cieco” e non collegato, ho esitato un bel pò a ripartire e prima del delicato traverso a destra che immette nella parte “più facile” mi è sembrato fosse passata un’eternità..Una derapata sulla seconda rampa e poi via con la prima di una serie infinita di curve…alle 9,40 sono sono già sulla strada asfaltata dove due anziani chini a raccogliere “uvertin” (penso) sui prati illuminati di Balboutet, non mi degnano neppure di uno sguardo ”

p.s. il canale è interrotto in tre punti, ed è inutile ricordare che ora non è più in condizioni (nota m.conti)

Link copiato