Ciampanil de Val (Vallunga) Via Filip

Ciampanil de Val (Vallunga) Via Filip

Dettagli
Altitudine (m)
2022
Dislivello avvicinamento (m)
150
Sviluppo arrampicata (m)
250
Esposizione
Est
Grado massimo
7a+
Difficoltà obbligatoria
6b+
Difficoltà artificiale (se pertinente)
a1

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
molto breve. dal parcheggio della Vallunga si rimonta il ripido pendio erboso sotto il Ciampanil de Val, sino alla base del suo spigolo principale. Risalire brevemente il canalone posto alla sua dx ed attaccare alla base di uno zoccoletto erboso, sotto un diedrino giallo/nero con chiodo e cordino. Circa0,30 h.
Descrizione

Salita breve (8 tiri), ma molto concentrata ed intensa. Non ci sono tratti facili e l’arrampicata è spesso atletica. La via risulta chiodata, ma non in modo abbondante, quindi occorre buona resistenza e buon intuito per trovare i passaggi migliori,senza tirare troppo di braccia. Alcuni chiodi, spessorati con le classiche zeppette in legno di Ivo, richiedono attenzione. Meglio non volarci sopra! Roccia solo a tratti buona e solida, a tratti discreta. La via è dedicata al secondogenito dell’apritore.
tiro chiave il quarto.
materiale: una serie di friend medi, fettucce, 12 rinvii.
DISCESA: Dall’ultima sosta sotto gli alberi calarsi dritti per dritti tra alcuni alberi. 5 Doppie veloci di 50m (non la linea di salita)

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Prima salita: Ivo Rabanser, Stefan Comploi e Patrick Runggaldier, 26 aprile 2003
mavik
01.07.2020
1 mese fa

Condizioni

Link copiato