Cialancion (Tète de) da Chiappera per il Vallone del Maurin e il pendio SO

Cialancion (Tète de) da Chiappera per il Vallone del Maurin e il pendio SO
La gita
mowgli
10/01/2012
Accesso stradale
Strada asciutta e pulita fino a campo base di chiappera
Osservazioni
Nessuno
Neve (parte superiore gita)
Crosta da rigelo non portante
Neve (parte inferiore gita)
Crosta da rigelo portante
Quota neve m
1900

Anche se la strada che passa sotto la Rocca Provenzale sembra pulita,in realtà dopo il secondo tornante presenta tratti abbastanza lunghi completamenti coperti da spessi strati di verglas.
Gita già da tempo nel mirino ma gli amici Andrea e Stelvio mi hanno bruciato sul tempo!
Percorso interamente la strada che passa sotto la Rocca Provenzale e dalle grange Collet messe le racchette,salita molto rilassante tra dossi e dolci avvallamenti fatta su neve portante che permette di salire velocemente,poi dai 2600mt in poi crostaccia fino a pochi metri dalla cima,raggiunta con le racchette,evitando alcuni evidenti lastroni presenti sul ripido pendio prima della cima.
Le pendenze,anche se importanti,non sono proibitive per le racchette,mentre per la discesa ho utilizzato i ramponi per precauzione.
Oggi fortunatamente niente vento,se non una leggera e gradevole brezza,però le temperature sono state decisamente elevate,0°C alla partenza da Campo Base e 15°C alle 13 ritornato all’auto.
Prestare particolarmente attenzione nella seconda parte della gita,anche se il bollettino valanghe da per la zona un grado 2,ci sono dei bei lastroni sui versanti ripidi prima della cima pronti a venir giù!
Vetta a torto poco considerata,l’itinerario ha un notevole dislivello,anche se c’è un importante spostamento,presenta dei ripidi pendii di tutto rispetto ed il panorama è veramente notevole.
Purtroppo per gli skialp, in zona le salite sono buone solo per le racchette,il vento dei giorni scorsi ha fatto disastri e buona parte delle cime,innevate fino ad una settimana fa,ora sono spoglie.

Link copiato