Cialancia (Monte) da Valdieri, traversata per Monte la Piastra

Cialancia (Monte) da Valdieri, traversata per Monte la Piastra

Dettagli
Dislivello (m)
1200
Quota partenza (m)
774
Quota vetta/quota (m)
1885
Esposizione
Sud-Ovest
Difficoltà salita
OC
Difficoltà discesa
OC

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
da Borgo San Dalmazzo proseguire per la Valle Gesso in direzione Valdieri/Entracque. arrivati a Valdieri posteggiare l'auto nel piazzale sulla destra.
Note
Percorso da amatori; per chi ama esplorare e prende i posti per quel che sono... dove non si pedala, comunque, si può camminare!
lungo tutto il tragitto, però, si gode di uno spettacolare panorama sull'arco alpino circostante.
Sconsigliato in caso di nebbia.
Descrizione

Dal piazzale di Valdieri seguire la strada asfaltata che in poco più di 5km porta a Madonna Del Colletto dove, di fronte alla chiesa, parte la strada sterrata da percorrere per raggiungere la prima cima: Monte la Piastra.
Si pedala fino a quota 1500m circa: di lì in poi è portage fino al Monte la Piastra (1832) su sentiero diretto, a volte ripido, ma sempre ben visibile.
Dalla Cima di Monte la Piastra (ripetitore) parte il sentiero di dorsale che percorre l’intera Costa dell’Arp fino alla Cima Cialancia (1885m).
La traccia percorre quasi sempre il filo di cresta, ma alle volte si sposta sul versante Valle Gesso, altre sul versante Valle Stura; non sempre è facile trovare la traccia: alle volte si perde nell’erba alta e le tacche bianco/rosse scarseggiano (sconsigliato in caso di nebbia).
La ciclabilità della costa (circa 5km di sviluppo) è scarsa, quasi nulla, causa erba alta e fondo smosso e sassoso nascosto, appunto, dalla vegetazione.
Giunti con fatica (portage, spintage) alla Cima Cialancia, il sentiero si fa più pulito e percorribile in bicicletta, ma rimane comunque non banale (a volte a causa della pendenza, altre a causa del fondo).
Una volta scesi al Colle Arpione, si segue l’evidente sentiero verso Desertetto per poi recuperare l’asfalto e fare ritorno a Valdieri.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
kika
22.09.2016
4 anni fa

Condizioni

Link copiato