Chiamossero (Monte del) o Ciamoussè da Limonetto

Chiamossero (Monte del) o Ciamoussè da Limonetto
La gita
max64
3 27/02/2021
Accesso stradale
Tutto ok, qualche problema di parcheggio.
Osservazioni
Visto valanghe lastroni esistenti
Neve (parte superiore gita)
Crosta da rigelo portante
Neve (parte inferiore gita)
Primaverile/trasformata
Quota neve m
1000
Equipaggiamento
Scialpinistica

Visto che quasi nessuno delle centinaia di scialpinisti, camminatori, ciaspolatori partiti da Limonetto sabato ha voluto lasciare una recensione, scrivo ora qualcosa anche se un po’ tardivamente. Innevamento ancora buono salvo ampie chiazze prive di neve sui versanti più ripidi e soleggiati (per esempio verso le Giosolette). Presenti alcune grosse valanghe di fondo dovute al caldo dei giorni scorsi, ed una grande valanga a lastroni nel versante a sin del crinale di salita al Chiamossero. Con l’abbassamento delle temperature tutto dovrebbe assestarsi. Neve molto lavorata dai tanti passaggi, se non viene riscaldata dal sole è piuttosto dura e difficile da sciare. La parte finale prima della cima richiede tassativamente i coltelli (molto utili anche prima) o meglio ancora i ramponi. Abbiamo sceso per un tratto il versante nord della costiera (a dex salendo) trovando invece ancora bella farina.

Moltissimi diretti al Chiamossero, Creusa e Giosolette, qualcuno verso il Ciotto Mieu e la Rocca dell’Abisso, altri risalivano le piste. La sensazione è di tanta gente che si è avvicinata per le prime volte agli sport invernali con salita senza impianti. Bella cosa ma occorre tanta attenzione e prudenza, specie all’inizio. Ancora visibili in tutta la vallata i danni della recente alluvione.

Link copiato