Chesselhornda Egga

Chesselhornda Egga
La gita
robyberg
3 18/07/2015

Come descritto nell’itinerario gita di invenzione e fatica, fortunatamente e contro le previsioni, copertura al mattino e sole al pomeriggio. Saliti troppo centrali seguendo tracce abbastanza evidenti e non vedendo la deviazione a sinistra fatta poi in discesa.
Dislivello di quasi 1300 metri e tempi lunghi per via della ricerca del percorso e della pietraia finale.
Temperatura in salita mitigata dalla velatura, caldo in discesa.

Con “Stella Alpina” abbiamo goduto del silenzio e della pace della montagna lontano dai classici itinerari attuti e affollati.
Citando una frase cara ad Abe a quasi due anni dalla scomparsa: “Beata Solitudo, Sola Beatitudo”.

Link copiato