Chaberton (Monte) da Fenils, giro per Claviere ITINERARIO NON PERCORRIBILE

Chaberton (Monte) da Fenils, giro per Claviere ITINERARIO NON PERCORRIBILE
La gita
vonzo
5 20/07/2013
Equipaggiamento
Full-suspended

Partito da Oulx con l’obiettivo di salire lo Chaberton in mtb per la prima volta.
Fino al bivio per l’Osservatorio si pedala sempre, a parte una frana che sbarra la strada. Dopo, il fondo peggiora, ma si riesce a stare abbastanza in sella, anche se alcuni tratti sono ripidi. Nei pressi di roccia tagliata c’è un tratto di qualche metro che è franato, è rimasto un mezzo metro di larghezza, che non so quanto reggerà ancora. Al pian dei morti sono riuscito a pedalare ancora per un centinaio di metri, poi in tutta la serie di tornanti che porta al colle, la strada è veramente un disastro: pietre, ghiaia, canaline… a tratti non si distingue neanche il percorso da seguire! Quindi è obbligatorio spingere fino al colle. Dal colle in cima l’ho fatta quasi tutta in sella, tranne un paio di traversi troppo dissestati e ripidi. In cima stupendo il panorama e curioso vedere le facce di chi ti guarda come se fossi un marziano!
Discesa tutta pedalabile, molto divertente soprattutto fino al colle, poi un po sassoso fino al bivio per l’osservatorio, da lì molto veloce e scorrevole.
Interessante la frazione di Fenils dove non ero mai passato.
Gran bella salita, è una soddisfazione portarla a termine!

Link copiato