Caronella (Passo di)da Carona

Caronella (Passo di)da Carona
La gita
joevaltellina
3 16/02/2013
Accesso stradale
ghiacciata e sabbiata
Neve (parte superiore gita)
Farinosa ventata
Neve (parte inferiore gita)
Farinosa ventata
Quota neve m
1100
Equipaggiamento
Scialpinistica

Cielo parzialmente coperto con qualche occhiata di pallido sole, leggero nevischio in alto, freddo quel tanto che basta, niente vento. Siamo partiti da Carona con gli sci ai piedi e su bella pista siamo arrivati velocemente alla Malga di Caronella. Lasciato sulla sx il percorso che sale il canale del Serio e sulla dx quello che attraverso il Passo dell’Omo di Caronella porta alla cosiddetta Tresciana, abbiamo continuato lungo il fondovalle, per poi salire a dx in direzione degli elettrodotti che abbiamo seguito fino al passo. La fortuna ha voluto che fossimo preceduti da un paio di scialpinisti che hanno tracciato fin quasi in cima, visto che i passaggi recenti, anche se in parte ancora visibili, erano stati coperti dalla neve spostata dal vento dei giorni scorsi. La discesa è stata molto bella lungo tutto il percorso: 2030 cm di neve polverosa leggermente inumidita appoggiata su fondo duro fino alla malga. Poi giù di nuovo, prima lungo la mulattiera della cascata, che è in ottime condizioni, e infine tagliando la sterrata qua e là sempre su bella neve fino alla macchina. Il dislivello è stato di 1460 mt per uno sviluppo ar di circa 18 km.

ALTRI ITINERARI SCIALPINISTICI IN VAL CARONELLA
– 1) Tresciana: elevazione quotata 2575 mt posta sulla dorsale settentrionale della Cima Tresciana 2814 mt
2) Anticima del Monte Torena attraverso il canale e il P.so del Serio
3) Anticima del Monte Lavazza

Link copiato