Camossaro (Cima del) e Monte Ostano da Corte

Camossaro (Cima del) e Monte Ostano da Corte
La gita
franz-roten
4 12/01/2022
Accesso stradale
Ampio parcheggio davanti alla chiesa di Camasco

Abbiamo parcheggiato di fronte alla chiesa di Camasco dove abbiamo subito trovato la palina che indicava la salita alla cima del Camossaro lungo il sentiero 627, che abbiamo seguito senza difficoltà fino in cima. Poi proseguito oltre sino ad arrivare alla selletta dove si prende di fronte, leggermente sulla sinistra, la traccia che porta al monte Ostano. Qui abbiamo cercato se c’era una possibilità di scendere sul versante nord per andare a collegarci al sentiero del monte Croce, ma i cespugli di rododendri sono troppo fitti e chiudono qualsiasi passaggio. Quindi siamo tornati alla selletta e siamo scesi lungo la poderale all’alpe Ranghetto e poi al colle Ranghetto. Qui anzichè scendere con la poderale (sentiero 625) abbiamo deciso di percorrere il sentiero 625a, subito abbiamo trovato una frana che ha spazzato il sentiero : siamo scesi nel bosco perdendo circa venti metri di quota, abbiamo attraversato la frana e siamo risaliti nel bosco a riprendere il sentiero, molto bello finchè non si arriva in prossimità del rio Pianale. Qui l’alluvione del 2020 ha spazzato tutto, ma sarebbe stato troppo lungo ritornare al colle Ranghetto, quindi a vista e con GPS abbiamo proseguito fino all’attraversamento del Rio, anch’esso spazzato via, ma con la poca acqua presente in questi giorni abbiamo attraversato senza difficoltà. Quindi arrivati a Corte (anche qui la strada che scende dal colle Ranghetto ha dei tratti portati via) abbiamo proseguito su strada asfaltata fino a Camasco. E’ un vero peccato che il sentiero 625a non sia più percorribile.

Un bel gruppo di 8 amici con Penny

Link copiato