Bracco (Monte), Croci di Envie, Sanfront, Rifreddo da Mombracco

Bracco (Monte), Croci di Envie, Sanfront, Rifreddo da Mombracco
La gita
patrick77
5 11/02/2016
Accesso stradale
raggiunto Sanfront, sulla strada per Paesana, in corrispondenza di un semaforo si incontra un bivio per Mombracco e impi

Dal parcheggio sotto il Rifugio, si prosegue ancora lungo la stradina asfaltata fino alle ultime case, dove si incontrano le paline indicatrici, per il Rifugio Mulatero. Inizia una salita nel bel bosco , si incontra salendo dei sentierini e di indicazioni per le vie di arrampicata, da tralasciare, seguendo sempre “Rifugio” e le frecce di vernice rossa. Si incontra un bivio Fontana dell’orso , ma noi andiamo sempre a dx verso Rifugio. Questo percorso lo abbiamo fatto in discesa, scendendo verso Motetto e chiudendo un anello tornando direttamente al posteggio. Continuando a salire arriviamo ad un altro bivio sotto il Rifugio Mulatero, Da qui in pochi minuti si può salire alla enorme Croce di Sanfront, scendendo qualche metro per poi risalire le facili roccette, con un breve passaggio attrezzato con catena .
Ritornati indietro si sale al Rifugio e di qui si prosegue lungo un sentiero-stradina che sale ripido in direzione nord, seguendo le indicazioni per la Croce di Envie. Si raggiunge prima un colletto panoramico, e poi proseguendo su dorsale, si raggiunge la Croce di Envie, posizione molto panoramica . E’ possibile, sulla via del ritorno al Rifugio Mulatero, compiere una breve deviazione per raggiungere anche la Croce di Rifreddo, posta su un promontorio erboso in leggera discesa, deviazione appena prima dell’ultima discesa verso il Rifugio arrivando ad alcune baite abbandonate e proseguendo verso il crinale sud.
Discesa per l’itinerario di salita o seguendo un sentiero che dai pressi del rifugio scende verso SO (indicazioni Devesio-Rifreddo), passa accanto ai settori occidentali della palestra di arrampicata e torna a congiungersi con quello di salita nei pressi del parcheggio,come descritto prima.

Bella giornata di sole e buone temperature. Pochissima neve solo verso la cima nei pezzi più in ombra. Grazie della compagnia a Silvano e Mauro.

Link copiato