Boè (Piz) Via Ferrata Cesare Piazzetta

Boè (Piz) Via Ferrata Cesare Piazzetta
La gita
ilteo
2 15/08/2002

Inserisco ora un commento a questa ferrata su cui son passato diversi anni fa.
Dico subito che è una ferrata considerata molto difficile. Come altre ferrate realizzate dallo stesso tracciatore (vedi ferrata delle trincee al Porta Vescovo) la partenza è molto verticale e costituisce il banco di prova per poter continuare. Inutile dire che se c’è gente, e capita (forse ancora?) spesso, si rischia di attendere un poco. Per il resto, esposizione sempre considerevole e passaggi obbligati. Un appunto negativo: la linea della ferrata va a cercare i punti più difficili (ed incasinati vedi camino) della grande parete sud risultando un poco artificiale nella ricerca del difficile. In uscita considerare ancora un poco di arrampicata su roccette (max II) per arrivare sul terrazzone del Boè.
Ultimo appunto: la gita credo dovrebbe essere (come attacco) in Veneto non Alto adige. Ma non cambia molto.

Link copiato