Blanc (Truc) e Becca di Giasson da Surier, anello

Blanc (Truc) e Becca di Giasson da Surier, anello
La gita
larice
5 06/05/2011
Accesso stradale
Si arriva a Usellières
Osservazioni
Nessuno
Neve (parte superiore gita)
Primaverile/trasformata
Neve (parte inferiore gita)
Primaverile/trasformata
Quota neve m
2100
Equipaggiamento
Scialpinistica

Saliti al Truc Blanc in traversata dormendo al Bezzi e scendendo nello splendido Vallone di Monte Forciaz, inizialmente lungo il Ghiacciaio di Giasson a nord del colle omonimo. Si ripella per circa 200 metri, dipende da quanto si vuol sciare. Partiti con tempo brutto, ma le previsioni non potevano fallire e abbiamo bucato il mare di nubi a oltre 2800m (In Val di Rhêmes l’inversione termica era ancora più in alto). In quota giornata spaziale senza vento. Scesi dalla vetta poco dopo le 9 per una discesa che a detta di tutti è stata la più bella della stagione. Su molti tratti, in particolare sotto il Col de Giasson, uno strato leggero di farina regalava la ciliegina sulla torta. In basso lo strato di nubi si era indebolito per una giornata che si è ristabilita anche in valle. Arrivati con gli sci su neve da urlo fino agli Alpeggi du Mont Forciaz a 2180, da dove a piedi siamo scesi a Sourier sulla strada interpoderale. Per il Bezzi si portano gli sci per 2/3 della salita. Ieri 5 di noi, che erano già su, hanno salito la Grande Traversière trovando neve fin troppo dura al mattino, ma che ha regalato un’ottima discesa

In 9, CAI di Genova Sestri
Attenzione, fino ad oggi la strada della Val Grisa era aperta solo dalle 14 alle 15, oppure dopo le 18 o prima delle 9, per lavori stradali

Link copiato