Bishorn e Pointe Burnaby Via Normale da Zinal

Bishorn e Pointe Burnaby Via Normale da Zinal
La gita
volibear
5 06.08.2016

Personalmente prima volta nel Vallese….spettacolo per occhi e spirito!
Saliti venerdì pomeriggio con tempo incerto e lieve nevicata iniziata poco prima dell’arrivo alla Cabane de Tracuit…molto utili paletti segnaletici lungo il percorso nell’ultimo tratto dell’ avvicinamento. Sosta presso il rinnovato rifugio…prezzi svizzeri e trattamento tutto sommato accettabile (secondo me).
L’ indomani meteo ottimo…e una trentina di centimetri di neve fresca (leggera e polverosa) ricoprono il Turtmanngletscher.
Fortunatamente traccia di salita battuta dalle cordate che ci hanno preceduto, progressione leggermente faticosa dato la neve fresca…qualche raffica di vento freddo…
Breve tratto più ripido per giungere alla spaziosa vetta…panorama sconfinato ed emozionante, dall’ Oberland Bernese al Monte Bianco, impressionante la parete nord-est del Weisshorn…..Scendendo veloce salita alla vicina Punta Burnaby.
Dopo la breve sosta al rifugio discesa lunghetta per giungere a Zinal, i quasi duemilacinquecento metri di dislivello si fanno sentire…
Pernottamento allo Gite de Pralong e comodo rientro domenicale verso casa…
Gita entusiasmante per ambiente e panorami ammirati…completa dal fondovalle ai quattromila metri,ma richiede buon allenamento dato il dislivello complessivo…
Tre giorni in compagnia del gruppo Camosci del CAI Ligure di Genova…un saluto e un ringraziamento a Fabio, Giuliana (che sono stati i due compagni di cordata)…Paolo, Fabiano, Maria Carla, Enrica, Felice, Giorgio e Jagoda…

Link copiato