Bishorn e Pointe Burnaby Via Normale da Zinal

Bishorn e Pointe Burnaby Via Normale da Zinal
La gita
vdfrunners
4 28.07.2013

Iniziamo a camminare alle ore 10.00 di Sabato (mt. 1.715) sotto un sole cocente e carichi come dei muli, sebbene abbiamo portato il minimo necessario (1 corda ‘corta’ e i ramponi). I primi 700mt. sono decisamente ripidi, poi spiana e raggiunta la quota di 2.800mt il pendio si fa decisamente più dolce lasciando sempre a vista la Cabane du Tracuit. Ultimo tratto ripido con catene dove la bollitura del sole e la quota mi han fatto soffrire. Alla ‘Cabane’ (mt. 3.256) in 3h 25′.
L’indomani il tempo è brutto, all’orizzonte lampi, tutti che si preparano, mentre noi aspettiamo; lasciamo per ultimi il rifugio, quando già alcune cordate sono già sul pendio del ghiacciaio. Ci leghiamo subito; niente rigelo e pendenze contenute ci fanno optare per una salita ‘più veloce’ senza ramponi, che indosseremo solo per affrontare gli ultimi 30mt di dislivello. Superare le altre cordate ci porta via parecchie energie visto lo ‘sprofondamento’, il Fabry però stringe i denti ed in 2h 27 siamo in vetta. Veloce foto di rito con nebbioni ovunque e veloce ridiscesa visto il vento che tira. In 3h 54 eccoci nuovamente al rifugio e alle 12.00 ripartenza per raggiungere la macchina.

Bellissimo rifugio, ultra moderno, si è stati bene! Costo della mezza pensione 72,5 CHF a testa; 1l. di the per la salita dell’indomani 2CHF, bottiglia d’acqua da 1,5lt. 10CHF, doccia 15CHF…

Bellissimo week anche questo!

Un doveroso GRAZIE al Massimino del CAI di VARZO senza il quale non avremmo trovato posto al rifugio e a tutto il gruppo per l’ottima compagnia.

Barbarella & Fabry

Link copiato