Bishorn e Pointe Burnaby Via Normale da Zinal

Bishorn e Pointe Burnaby Via Normale da Zinal
La gita
diebra
4 13.07.2013

Arrivati sabato mattina a Zinal verso le 10, partiamo e con calma ci godiamo i 1600 mt che ci separano dalla Cabane de tracuit (3256), il sentiero è piacevole e il paesaggio altrettanto. Arrivati al rifugio verso le 15 scopriamo che la vecchia struttura è stata demolita e ora svetta il moderno rifugio (fantastica la vista dalla sala da pranzo sulla conca con in lontananza lo Zinalrothorn e l’Obergabelhorn ). Rifugio pieno ma incontrati solo un paio di italiani, comunque buona accoglienza e servizio ottimo. Spesa totale 80 euro per mezza pensione, una birra e un tè… Sveglia alle 5, grande confusione e sala da pranzo piena per la colazione. Verso le 6.20 partiamo,il ghiacciaio inizia a pochi metri dal rifugio, ottimo rigelo notturno, ghiacciaio in perfette condizioni con i primi crepacci che iniziano a farsi vedere. Salita piacevole e mai particolarmente dura alle 9.15 siamo in cima.Bello l’ultimo pezzo sulla calotta. Dalla cima vista a 360° che spazia dal gruppo del Rosa al Bianco all’Oberland bernese, per finire svetta il Weisshorn e la sua fantastica cresta. Davvero una vista notevole.
Inizia quindi l’infinita discesa, alle 11 il ghiacciaio tiene ancora bene e non molla.Alle 16.30 dopo 2500 mt di discesa siamo alla macchina, abbastanza stanchi ma contenti.
Bella gita che, nonostante nessuna difficoltà tecnica, richiede un buon allenamento per il notevole dislivello.
Con Edo che ha scelto la meta e ha organizzato il tutto.

Link copiato