Bianca (Cima) o Cime Blanche da Champtorné

Bianca (Cima) o Cime Blanche da Champtorné
La gita
lucabelloni
4 09/09/2018
Accesso stradale
poderale aperta solo per oggi, strada a tratti sconnessa fino a Chateau

Gita fatta approfittando dell’apertura delle strade poderali in occasione di una festa agli alpeggi. Siamo partiti poco sopra Chateau azzerando il lungo spostamento che altrimenti la gita richiede; così facendo si riduce un po’ anche il dislivello, che risulta di circa 900 m. Si segue il sentiero per il Bivacco Tsan (segnavia 3) fino a poca distanza dal bivacco stesso, quindi si svolta a sinistra e si risale il ripido pendio fino al colle da dove si segue la lunga e panoramica dorsale fino alla vetta. Salita facile nella prima parte, poi nella parte alta il sentiero è in gran parte su pietraia e in un paio di punti è un po’ franato. La dorsale è facile, con solo qualche passaggio un po’ esposto e altri brevi tratti dove si usano un po’ le mani, ma nulla di trascendentale; il sentiero è poco più di una traccia, ma ci sono numerosi ometti che indicano la direzione. Arrivati in vetta verso le 12,15 impiegando circa 2 h 30. Discesa sull’itinerario di salita, ad eccezione di una breve deviazione al bivacco Tsan. Nella parte bassa numerose soste per raccogliere funghi e mirtilli, di cui abbiamo fatto incetta. Gita bella e in ambiente decisamente selvaggio…peccato per le nubi che hanno limitato notevolmente il panorama; solo noi nonostante le strade aperte…

Link copiato