Bianca (Cima) o Cime Blanche da Champtorné

Bianca (Cima) o Cime Blanche da Champtorné
La gita
scristal2
4 25/07/2010

Ritorno alla cima Bianca dopo 15 anni, ma facendo per un buon 90% un percorso differente e potendo godere appieno di una giornata limpida anche stavolta e’ come esserci salito per la prima volta.
In pochi giorni la temperatura tra i monti e’ crollata : in maglietta e pantalocini a 3100 mt una settimana fa, oggi pile, guanti e berretto e si stava appena bene ! Meglio cosi’.

Percorso di salita un po’ difficile da individuare, soprattutto in basso in un dedalo di strade tra i boschi e senza segnalazioni. Per facilitare la comprensione direi cosi’ : al cartello di divieto di transito poco oltre l’arrivo della seggiovia si segue la strada pianeggiante. Al primo bivio si va a sx, un lungo rettifilo e arrivati in prossimita’ di un ristoro con laghetto artificiale si prende a dx la strada nel bosco. La si segue a lungo , tralasciando tutti i bivi a dx finche’ si trova finalmente una palina gialla con l’indicazione : ” Crot de Labiez”, mt 2150 .Sul cartello e’ stata scritta errata la quota dell’alpeggio, che non e’ 2150 ma 2356, l’ho corretta e ho aggiunto la scritta ” Cima Bianca”.
Allora si sale fino a quest’alpeggio diroccato sempre su sterrata e qui finalmente appare il cartello con la scritta “Cima Bianca”. Di qui in avanti basta aguzzare bene la vista e tra ometti, segni sbiaditi e tracce piu’ o meno evidenti si aggira il costolone, si raggiungono i successivi verdissimi pascoli, si ritrova un bel sentiero a tratti lastricato che sale il pendio fino a raggiungere la cresta, da dove seguendo il sentiero discretamente marcato si arriva prima all’anticima e restando prima a dx poi a sx della cresta e infine sulla stessa alla cima sormontata da una grossa croce di legno.
Percorso molto lungo, ci si rende conto soprattutto in discesa lungo le interpoderali, potrebbe essere utile come in descrizione gita il trucco MTB * pedule. Ultima sorgente a quota 2500 nei pianori.
Solo due escursionisti in cima che avevano pernottato al biv Tzan.
Con Claudia 4wd e c.
In allegato nelle foto il cartello con il bivio decisivo – prima e dopo..

Link copiato