Beverin (Piz) da Mathon

Beverin (Piz) da Mathon
La gita
dutur
4 17/03/2012
Osservazioni
Nessuno
Neve (parte superiore gita)
Primaverile/trasformata
Neve (parte inferiore gita)
Primaverile/trasformata
Quota neve m
1500
Equipaggiamento
Scialpinistica

Grazie ad una attenta consultazione dei bollettini (sopratutto www.ilmeteo.it e meteocentrale.ch) optiamo per il grigioni per mantenerci al riparo dall’arrivo della pioggia e del brutto tempo. Dopo la galleria di San Bernardino troviamo foschie dense ma cielo pulito, leggero venticello ma clima caldo.

Saliamo su buona neve primaverile ben rigelata dalla curva prima di Wergenstein (il parcheggio di Mathon totalmente occupato) con andatura regolare. La vetta sembra molto lontana. A quota 2100 cominciamo ad avvicinarci con un lungo traverso in senso anti-orario per poi raccordarci con la via proveniente da Mathon attorno a quota 2400.
Piccolo togli e metti tra le rocce sotto quota 2570 (necessario salire sci in spalla qualche metro tra le rocce affioranti)poi tranquilla salita fino alla scala, verticale ma facile.
Ultime difficoltà fino alla vetta. Gli ultimi 250m sono su neve ventata e crostosa non bellissima.
Le nubi stanno arrivando ma faccimao a tempo a goderci il bel panorama dalla vetta.

Discesa su neve splendida e primaverile dalla scaletta in giù.
Percorriamo il canale di destra (scendendo e rispetto alla scala) per goderci pendii sostenuti perfettamente trasfromati.
La sciata sarà tutta su bella neve primaverile fino all’auto

bella….bella….bella.
Un frutto insperato su bella neve primaverile.
La discesa del canale di destra è comoda per chi ha auto a Wergenstein su bei pendii sostenuti e molto sciabili, il vallone è veloce e piacevole, sempre in buona pendenza.
Gita rubata al maltempo, scelta azzeccatizzima.
Grazie a www.ilmeteo.it e www.meteocentrale.ch
bollettino meteosvizzera ormai sempre meno accurato ed affidabile

spero che gli altri abbiano trovato condizioni così belle

con roby, roberto e fabrizio

Link copiato