Bertrand (Monte) dal Ponte del Giairetto

Bertrand (Monte) dal Ponte del Giairetto
La gita
giada
5 09/11/2013

Giornata bella e calda a parte il vento sul crinale. Verso Saline e Mongioie è stato più brutto. Salita alla meglio sopra al laghetto Carli. Vagato qua e la in cerca di soddisfazioni.
Altra gita all’insegna della fotografia, per scegliere le angolazioni che più mi affascinano in questo luogo straordinario e magico. Sicuramente l’autunno con i suoi colori e la tranquillità della stagione, per la poca frequentazione del posto rispetto all’estate, lo rendono un paradiso per gli amanti della natura, della fotografia e della tranquillità. Gita in completa solitudine, a parte il piacevolissimo incontro con Roberto il guardiano della riserva delle Navette, con cui mi sono intrattenuta a fare due chiacchiere al caldo, vicino alla stufa di ghisa accesa, gustandomi l’ottimo caffè ristoratore che mi ha offerto prima della discesa. Venuta via a malincuore dal calduccio e dalla piacevole compagnia, il tempo è andato peggiorando verso Marguareis-Mongioie, fino a quando poco prima di imboccare la discesa dalla strada delle Navette all’area pic nic della Colletta, si è messo a nevicare. Ridevo felice come una bambina che vedeva la neve per la prima volta. Ma la magia è presto finita, regalandomi però l’occasione per fare delle belle foto. Arrivata all’auto praticamente a buio. Cartoline straordinarie da questo angolo di paradiso.

Link copiato