Belvedere (Cascata)

Belvedere (Cascata)

Dettagli
Altitudine (m)
1700
Dislivello avvicinamento (m)
400
Sviluppo arrampicata (m)
300
Esposizione
Nord
Impegno
III
Difficoltà ghiaccio
4+

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Contesto ambientale tra i più belli delle Dolomiti: Deve il suo nome per il lungo sviluppo e il punto panoramico dove si conclude.
Al termine della cascata si traversa a sinistra per trovare delle doppie su mugo.
Con Sandro in una giornata da incorniciare.
Avvicinamento
Primo tornante SS da Cortina per Dobbiaco
Descrizione

Primi 2 tiri di corda in un largo camino, il secondo con una dozzina di metri verticali; a seconda delle condizioni si esce in cengia attraverso un buco con passaggi di 3°/3+ o si continua verticalmente su ghiaccio per poi attraversare a destra.
Qui sosta con Spit utilizzata come ultima doppia.
Si sale la facile rampa sostando sotto un risalto quasi verticale. 2 lunghezze di corda solitamente molto belle e con tratti verticali portano ad una facile rampa. Sulla sinistra si possono vedere i punti di calata sui mughi e clessidre. Percorsa senza difficoltà la rampa si accede all’ultimo salto.
Posto panoramico di eccezionale bellezza!

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
Cappellari
sc_si
06/04/2013
8 anni fa
9 anni fa
Link copiato