Bellavarda (Uja di) da Vonzo per il Colle della Paglia

Bellavarda (Uja di) da Vonzo per il Colle della Paglia
La gita
antimes
4 13.09.2020
Accesso stradale
Ho lasciato la macchina seguendo per Vonzo Superiore (10 min da Chialamberto) davanti alla chiesa. Da lì indicazioni per sentiero 326.

Salito oggi all’alba per evitare le nuvole. Boschi e prati fino all’Alpe Paglia, poi gradoni fino al Ciavanis. Dalla chiesa si devia a dx, e si entra in un vallone dominato a NE dalla Rocca Maunero. Qua è importante non confondersi con la struttura del sentiero che sembra proseguire dritto (gradoni e tracce) mentre invece bisogna deviare quasi subito a destra e risalire i ripidissimi pendii erbosi (molto ricchi di vegetazione e scivolosi) sotto il Colle della Paglia.

Dal Colle per l’accesso alla vetta è ben segnalato ma occorre fare molta attenzione non tanto per i passaggi che richiedono l’uso delle mani (catene nella prima parte) quanto per l’esposizione N / NO del sentiero: si scivola spesso e serve stabilità mani e piedi. Si arriva velocemente in vetta (croce e libro) da cui si può ammirare ogni ben di Dio delle Valli di Lanzo e del Gran Paradiso.

In cima (ore 10:00) cominciano ad arrivare le prime nuvole e questo non fa che confermare che oramai, tanto più d’estate, bisogna partire più presto possibile. Quando scendo e arrivo al Ciavanis, la vetta della Bellavarda è già coperta.

In definitiva sentiero non dei migliori, tanti pendii erbosi, tanta vegetazione sulla traccia. Ma la maestosità della cima, specialmente dal Ciavanis, merita la fatica.

Link copiato