Baussetti (Monte) da Valcasotto

Baussetti (Monte) da Valcasotto
La gita
giada
5 08/12/2008
Accesso stradale
Buono fino in paese
Osservazioni
Nessuno

Gita per buona parte nel bosco e su lunga strada, per una parte oggi battuta dal gatto. Ultimo pezzo su ampio e panoramicissimo costone.

Partiti con la sola descrizione della cartina abbiamo diverse volte sbagliato strada allungadoci di molto la già lunga gita (5 ore per la vetta, tolti gli sbagli credo ce ne vogliano 4), quindi seguite la descrizione e non le nostre impronte che in un tornante verso destra all’altezza di una bella casa ristrutturata prendono un bivio verso sinistra ma arrivate al bivio Navonera-Alpeggio Valletta. Finita la parte battuta dal gatto abbiamo battuto la traccia in neve fresca fino all’incontro con due scialpinisti che arrivavano dal Baussetti e ancora prima dal Grosso, poi con l’aiuto delle loro tracce fino all’incontro con la traccia di un ciaspolatore all’altezza del bivio per la malga del pastore e da lì le abbiamo seguite fino alla capanna in lamiera e in vetta. Il costone è rimaneggiato dal vento e c’è crosta per la maggior parte portante, qualche rododendro affiora qua e là.
Negli ultimi metri prima della rampa finale parecchio ghiaccio evitabile tenendosi verso la sinistra.
Poco sotto la vetta incontrato due scialpinisti saliti da Bossea.
Panorama estesissimo dalle alpi Apuane a tutto l’arco alpino, la pianura padana fino all’Adamello.
Stati poco in vetta giusto il tempo delle foto e di mangiar qualcosa vista l’ora tarda.
In discesa fatto la Robert e poi sul costone fino al crinale che scende a lato del bosco fino alla malga del pastore per cercare di accorciare la discesa ma allungato ancora di più perchè poi bisogna tornare indietro per buon pezzo lungo la strada che si va a ricongiungere più in basso sulla strada dell’andata al bivio incontrato in salita per la malga del pastore!! Quindi conviene rifare la strada dell’andata anche al ritorno.
Arrivati a Valcasotto con le prime stelle che brillavano in cielo….
Prima uscita della stagione con le ciaspole e finalmente centrato l’obiettivo Baussetti già fallito altre due volte. In compagnia di Flavio e Roberto che saluto e ringrazio per la compagnia e la tenacia che ci ha permesso di arrivare in cima nonostante tutte le difficoltà incontrate per trovare la via giusta.

Link copiato