Bastionata della Torre La Dura Faccia della Realtà (Cascata)

Bastionata della Torre La Dura Faccia della Realtà (Cascata)

Dettagli
Altitudine (m)
2150
Dislivello avvicinamento (m)
-200
Sviluppo arrampicata (m)
155
Esposizione
Est
Impegno
III
Difficoltà ghiaccio
6

Località di partenza Punti d'appoggio
Usseglio

Descrizione

L1 ghiaccio 3+ sulla linea più semplice
L2 M4+/R (protezioni scarse e difficili da piazzare)
L3 M8? (4 spit di progressione su forte strapiombo poi candela pensile)
L4 4
L5 Mjump/6 (2 spit, utilizzato 1 pa… prendere la candela al salto sarebbe l’unica soluzione!!! da brivido!! Il successivo traverso sulle frange sospese è complesso e da proteggere)

LA VIA E’ STATA SALITA CERCANDO DI UTILIZZARE IL MINOR NUMERO DI SPIT POSSIBILE, SERVONO PER UNA RIPETIZIONE 12 VITI E UNA SERIE CAMALOT FINO AL N°1 (PER L2). UNO SPIT CON MOSCHETTONE PERMETTE LA CALATA A TERRA DA S3 CON CORDE DA 60, OLTRE LA RITIRATA E’ MOLTO DIFFICILE.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Aperta il 6/1 e l' 8/1 da Adriano Trombetta e Riccardo Olliveri dal basso.
Cartografia:
valli di Lanzo
Bibliografia:
-
15 anni fa

Condizioni

Link copiato