Barberine – Le Magicien d’Oz

Barberine – Le Magicien d’Oz
La gita
fulviofly
4 17/08/2021
Accesso stradale
Noi abbiamo scelto di parcheggiare a Chatelard prendendo la strada prima del confine francese arrivando dalla Svizzera e passando sopra la ferrovia a dx verso uno spiazzo in fondo al quale ci sono degli alveari (da non disturbare) e di qui a piedi alla casa vacanze.

Con Paolo Maska abbiamo evitato la placca iniziale e questo ci ha fatto sbagliare, tanto da affrontare il primo tiro di 6b+ di Bon Voyage (bella partenza atletica e quindi placca placcosa bella tosta); niente di male, ci siamo poi ricollegati per cengia erbosa all’itinerario previsto. Quest’ultimo risulta ottimamente protetto e con scalata di soddisfazione caratterizzata da muri verticali e qualche bombè (non solo placca come spesso accade a Barberine), con il tiro di 6b ben interpretato dal mio socio.
Itinerario che mi sento di consigliare per giornate non particolarmente calde come quella che noi abbiamo scelto (sole ma vento fresco che ci ha fatto scalare tranquilli). Itinerario in genere frequentato: una cordata prima di noi ed una dopo, ma le soste comode non creano intralci.

Link copiato