Barale (Rocca) Ciao Franco

Barale (Rocca) Ciao Franco
La gita
freehagi
3 10.10.2020

Percorso tutti i 5 tiri della via con discesa a piedi a sinistra nel bosco per raggiungere la pietraia che riporta alla base della Rocca. Primo tiro su roccia nera dovuto probabilmente al grosso incendio che ha devastato la zona tre anni fa. Attrezzatura in ordine con spittatura molto ravvicinata che rende l’arrampicata piacevole e rilassante (il primo ed il secondo tiro hanno l’ultimo spit troppo vicino alla sosta rendendo faticoso il recupero della corda). Nel secondo tiro abbiamo percorso la variante sulla destra secondo noi più logica anche se forse leggermente più difficile della normale dritta. Terzo tiro brutto sia per il doppio traverso verso sinistra e poi verso destra che obbliga la corda a strani giri sia per la roccia sporca nella seconda parte. Interessante il quarto tiro su ottima roccia ed a nostro parere anche se facile il tiro finale per raggiungere la fine della via. La discesa nel canale a sinistra invece assomiglia ad una discesa negli inferi con alberi caduti, pietre smosse, rovi,… insomma la parte più impegnativa della gita.

Con Luca. Giornata autunnale calda e senza vento. Solo un po’ di foschia sulla pianura. Solo noi più altra cordata sulle vie di destra della rocca. Sentiero non così evidente, al primo bivio occorre andare dritto e non seguire la strada privata a sinistra con divieto d’accesso. Seguire le scritte blu sulle pietre con indicazione R.B. (Rocca Barale).

Link copiato