Baou de Saint Jeannet Pour qui sonne la glace

Baou de Saint Jeannet Pour qui sonne la glace

Dettagli
Dislivello avvicinamento (m)
100
Sviluppo arrampicata (m)
240
Esposizione
Sud
Grado massimo
6c
Difficoltà obbligatoria
6a

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Apritori: S.Benoist, J. Capitan.

Via a spit, da integrare in alcuni punti. Roccia buona-ottima.
Via che si sviluppa su fessure, diedri e muri a buchi. Arrampicata spesso aerea e prevalentemente atletica.
Descrizione

Avvivinamento:
Raggiungere il canalone alla base del settore sinistro della parete sud. Risalirlo fino alla base della parete. La via attacca in un diedro, leggermente a destra di dove termina (bivio) il sentiero che arriva dal canalone.

Descrizione:
L1: 6a diedro
L2: 5+ muri e risalti
L3: 5+ muro poi traverso a dx e muro a liste
L4: 5+ diedrino fessurato poi muro verticale
L5: 6b parte a sx, prima parte dura poi atletico su muro verticale
L6: 5 muro lavorato
L7: 6c partenza a sx, muro a tacche fisico in partenza via via più facile
L8: 6b diedro sulla dx e uscita in traverso a dx (20m)
L9: 6c muro tecnico a gocce
L10+L11: 4+ partenza in diagonale verso dx poi dritti fino in cima.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
L'escalades dans les Alpes Maritimes
tom4679
30/04/2011
10 anni fa
13 anni fa
15 anni fa
Link copiato